Business-ImportExport.biz




Alternative Medicines






Home
News
Earth
News
Air
News
Sea


Home » Normativa » Utility » Resp. Vettore in caso di Rapina

Resp. Vettore in caso di Rapina


RESPONSABILITA' del VETTORE in caso di RAPINA


Sentenza della Cass. 28/11/2003 n° 18235

"Per integrare l'esimente del fortuito prevista, nel contratto di trasporto, dall'art. 1693 c.c., NON e' sufficiente che un evento, come la rapina, appaia solo improbabile, ma occorre che esso sia imprevedibile, in base ad una prudente valutazione da effettuarsi, in caso di vettore professionale, con la diligenza qualificata di cui all'art. 1176 2° comma c.c., ed assolutamente inevitabile, tenendo conto di tutte le circostanze del caso concreto e delle misure idonee ad elidere od attenuare il rischio della perdita del carico".

Commento:
Rispetto alle prassi precedenti,  e' necessario l'accertamento dei caratteri dell'imprevedibilità ed inevitabilità attraverso un giudizio sulla diligenza della condotta del vettore nell'ambito di una responsabilità che comunque deve fondarsi sempre sulla colpa.
Es.: la sosta notturna in aree non attrezzate, incustodite, isolate, a rischio (Cass. 07/10/96 n° 8750 - 21/12/99 n° 14397 - 23/03/01 n° 4236 )
La mancata adozione delle opportune cautele del caso: Trib.di  Verona 03/10/94

E' quindi un PRECISO DOVERE professionale del Vettore, operare al meglio nelle scelte su: tempi, modalità,  ed itinerario del trasporto, in modo da ridurre al minimo il rischio di perdita o di avaria del carico !




We are not responsible of the correctness and of the solvency of the advertisers of our network. Because of the mutable circumstances and of the complex nature of the information within the logistic and the transport the Publisher of the Portal, will not be responsible for all actions undertaken form the readers, regarding the furnished information and for the updating of the data furnished by the single advertisers.


Webmaster - Copyright © 1998, concessionaire: I.P. ELMORIANA LTD - All rights reserved